In viaggio…

Seduta in un posto di treno, ma non in uno qualsiasi, quello lato finestrino, è il posto in cui silenziosamente osservo, ascolto, mi lascio trasportare dai paesaggi che velocemente scorrono davanti ai miei occhi, mentre io, in questo posto, mi sento ferma, qui penso, qui ricordo, qui scrivo, qui creo nella mente e qui che danzando con l’immaginazione, viaggio. È il posto in cui prendono il sopravvento le mie paure ma anche il posto in cui nutro le mie speranze. È il posto in cui io sono con me… è il posto in cui Io Sono.

Foto e testo di Simona Minervino
simonaminervino@hotmail.it
www.simonaminervino.it

LiQMAG – Fase 2: presentazione del nuovo piano editoriale della Rivista liquida

2zi2bgzCreativi di ogni km 0, di questo mondo conosciuto ed oltre, simpatizzanti, sostenitori ed innamorati di LiQMAG, sappiate e vi sia chiaro che domenica 29 gennaio 2017 alle ore 12.00 e fino alle ore 15:00 saremo al Castello Svevo di Cosenza per l’evento nell’evento “LiQMAG – Fase 2: presentazione del nuovo piano editoriale della Rivista liquida” nell’ambito di “Arti e Mestieri 2.0” (vedi evento su Facebook ). Sarà una buona occasione per incontrarci fisicamente: direttori, editor e autori (di prossimità) della redazione liquida. Saremo comprensivi con gli autori di Milano, Cremona, Catanzaro, Soverato, Reggio Calabria ed altri km 0 che non potranno partecipare ma saremo altresì castigatori ed infimi per gli autori di Corigliano, Rossano, Trebisacce, Montalto Uffugo, Spezzano della Sila, Rende, Cosenza, ed altri luoghi vicini che inventeranno mancanze di elettricità, di acqua potabile ed altre strane vicissitudini al solo fine di non partecipare.

Per informazioni dirette scriveteci a redazione@rivistaliquida, dalla pagina www.facebook.com/liqmag o chiamate il 339 723 9129.

L’incontro è aperto – oltre che agli autori liquidi ufficiali che firmeranno autografi – ad autori liquidi neofiti, emergenti, under 35 e simili. Non esitate a proporvi.

Fabiola C. e Pi Greco per sempre.

I cambiamenti di pelle sono sempre delicati

12/12/2016 19:17 – Piergiorgio Greco – “Già, potresti usarlo come titolo dell’articolo. 12/12/2016 19:19 – Laura Azzali: “Di un altro però.. Basquiat è morto di eroina a 27 anni”. 12/12/2016 19:21 – Piergiorgio Greco: “Beh, anche quello ė un cambiamento di pelle..”

(Stay pretty, die young)

New York, primi anni 80. Con un pennarello nero, Madonna scrive il suo nome sui muri delle strade; sta già progettando di diventare la più grande artista del secolo e, leggendo il suo nome in grande sulle pareti della città, la gente si sarebbe abituata a sentirlo.

Nella stessa città, Jean Michel-Basquiat, un ragazzo nero che frequenta i club dove la star si sta facendo strada, scrive le sue storie maledette sui muri della metropoli con bomboletta spray e pennarello indelebile; dall’età di 17 anni, aveva già pensato che sarebbe diventato una star, al contrario, non ha previsto di invecchiare.

Madonna lascia Basquiat dopo pochi mesi: la leggenda dice che lui si sia ripreso i quadri che le aveva regalato e li abbia ridipinti interamente di nero.

Imbrattando vestiti firmati che indossa girando per la città in limousine in affitto, Jean Michel muore a 27 anni (come Kurt Cobain e Amy Winehouse) dopo una vita caratterizzata dall’assoluta mancanza di senso del limite, segnando l’arte contemporanea ed entrando a far parte del mito per una folta schiera di giovani seguaci che lo venerano al pari di una rockstar. Madonna sopravvive alla loro tormentata e breve relazione e finanzia la sua retrospettiva a New York nel 1992. Basquiat è morto di eroina da quattro anni.

“Cosa faresti se ti rimanessero solo 24 ore di vita?”

di Laura Azzali (EL) – Milano, 10/12/2016.

20161210_115614 20161210_115153 20161210_120816 20161210_115853

Con ACETO SpA a “La PRIMAVERA del CINEMA ITALIANO”

Sabato, 17 dicembre 2016. Cerimonia di premiazione al Supercinema Modernissimo di Cosenza.

La ACETO SpA, concessionaria RENAULT-DACIA dal 1982, è da sempre sponsor tecnico della manifestazione mettendo a disposizione degli artisti partecipanti all’evento le autovetture del brand rappresentato.

Per l’edizione 2016, gli artisti della PRIMAVERA del CINEMA ITALIANO – PREMIO FEDERICO II, hanno viaggiato a bordo delle NUOVE RENAULT TALISMAN ed ESPACE provenienti direttamente dalla XX edizione del FESTIVAL del CINEMA di VENEZIA in cui RENAULT partecipa come sponsor.

Ha partecipato alla serata conclusiva dell’evento anche il MANAGEMENT di RENAULT ITALIA che per quell’ occasione ha visitato la concessionaria ACETO per festeggiare insieme i   35 anni di onorata carriera.

LiQMAG ha presenziato alla manifestazione come partner media creativo di Aceto SpA per la realizzazione di un servizio redazionale che uscirà a fine gennaio 2017 sul numero 13 speciale di LiQMAG in edizione limitata carta.

SPECIALE N. 13

Brief

SENZA OLIO DI PALMA

Questo è il titolo della prossima Liquida Performance – edizione limitata su carta – in uscita a gennaio 2017 (ad oggi Rivista Liquida, Liquid Magazine, LiQMAG) che, come si può vedere già da questo numero speciale, sta cambiando gusto, forma e carattere, com’è nella natura liquida delle cose. Entriamo nella fase due e abbiamo l’intenzione di essere ancora più autoriali, pubblicando creativi scelti dal nostro Km 0 e oltre, con tante storie liquide fatte di scrittura testuale, immagini fotografiche, illustrazioni e qualsiasi altra elaborazione estetica in linea. Stiamo cambiando pelle o semplicemente ci stiamo lasciando andare all’evoluzione di quello che è stato finora. Storie liquide dal Km 0. Storie non ordinarie in quanto autoreferenziali, lente, fuori dalla cronaca quotidiana e dal chiasso ridondante dei media. Racconti non convenzionali perché intimi, urlati in silenzio, mai polemici, poco nostalgici, non tristi e anzi lucidi come la vita slegata dalle induzioni. Esperimenti di scrittura liquida. Progettazioni altre, lontane dalle accademie, audaci, usando i più disparati linguaggi creativi da contestualizzare in un nuovo scenario contemporaneo liquido. Ma ricominciamo pure da qui: redazione@rivistaliquida.it

Un pomeriggio da Elisa De Bonis

Eccoci in visita nell’atelier di Elisa De Bonis in Piazza Bilotti a Cosenza.

Bozzetti, chiffon, perle, bottoni e mikado (no, non mi riferisco agli stecchini ricoperti al cioccolato) imbastiti dai racconti appassionati e appassionanti di Elisa.

Un caffè al ginseng con l’affermata designer di abiti da sposa che fa delle sue creazioni opere uniche, esclusive, personali e completamente fuori dall’ordinario.

Un pomeriggio insieme ad Elisa per condividere idee e progetti di qualità dal km 0.

Fabiola C.

On line il nuovo sito/blog + tutti i numeri di LiQMAG

Entra nella sezione dedicata a tutti i numeri con gli Autori, gli Editors, i Contributors, i Credits e i Ringraziamenti. Troverai inoltre il LINK per la LETTURA on line e il DOWNLOAD in PDF.

www.rivistaliquida.it/portfolio/

Eccoci. Abbiamo il nuovo sito/blog che presto sarà riempito di contenuti dai nostri Autori, Editors e dalla Redazione di LiQMAG. Presto avrà anche la “mappatura” (wordpress la chiama così) al dominio Rivistaliquida.it

www.rivistaliquida.it

Per il 2017 ci sono grandi novità.

Stiamo selezionando Autori ed Editors che formeranno la Redazione di LiQMAG per il nuovo FORMAT che inizierà nel 2017 e per questo grande evento… abbiamo pubblicato tutti i numeri di LiQMAG per la lettura on line + download PDF.

www.rivistaliquida.it/portfolio/

Si. Tutti i numeri dal numero Zero al numero 12 che è ancora in giro e stiamo lavorando al n. 13 che raccoglie “il meglio degli Autori e degli Editors di LiQMAG ” fino ad oggi pubblicati.

Insomma, anno nuovo format liquido nuovo.

Info a: redazione@rivistaliquida.it