Pelle sintetica per test cosmetici

Per L’Oréal Paris la sicurezza è la priorità, per fornire a donne e uomini formule innovative, performanti e altamente sensoriali, condizione necessaria è che i trattamenti garantiscano un’innocuità ottimale e che siano perfettamente tollerati dalla pelle.

Estremi, come gli standard di L’Oréal Paris riguardo a test e regole seguite per il benessere della pelle, che è un bene prezioso per L’Oréal, troppo prezioso per non averne cura e non offrirle grande attenzione nella vita di tutti i giorni. Il primo passo è la scelta del trattamento, che deve rispettare regole di sicurezza, tolleranza ed efficacia, secondo standard elevatissimi.

Per L’Oréal Paris la sicurezza è la priorità, per fornire a donne e uomini formule innovative, performanti e altamente sensoriali, condizione necessaria per l’azienda è che tutti i trattamenti siano formulati in modo da garantire un’innocuità ottimale e che siano perfettamente tollerati dalla pelle, obiettivi raggiunti grazie a controlli numerosi e molto severi e test innovativi su pelle ricostruita. Ogni ingrediente è analizzato alla luce dei dati scientifici pubblicati e disponibili. L’associazione degli ingredienti, utilizzati nelle formule, è sottoposta poi ad analisi rigorosa sulla base di dati di ricerca interni e dell’Expertise L’Oréal. In più, per validare l’innocuità degli ingredienti e delle formule, vengono condotti dei test di sicurezza in vitro su Episkin, il modello di pelle ricostruita, inventata dai ricercatori L’Oréal. Validi come i test in vivo.

Vengono inoltre realizzati studi clinici di volontari anche con pelle sensibile. Per finire, tutti i prodotti commercializzati vengono monitorati per tutto il tempo di commercializzazione per rilevare eventuali effetti indesiderati. Nell’implementazione di protocolli di valutazione, tollerabilità e sicurezza, grazie a test su pelle ricostruita, L’Oréal è una delle aziende più all’avanguardia. Inoltre rimane impegnata da più di 30 anni (dal 1989) nella lotta per un mondo senza test sugli animali, in quanto priorità assoluta è la sicurezza del consumatore ma anche il sostegno al benessere degli animali.

Foto copertina Ian Dooley
Contributo di Valentina Rizzo
rizzovalentina8@gmail.com

Ricominciamo dalla “fase 2” – per dare stimolo e motivazione ai nostri Creativi e alle nostre Imprese – pubblichiamo sul Sito/Blog alcuni Servizi usciti nelle precedenti edizioni della Rivista LiQuida su carta. Man mano potrete leggere anche nuovi Servizi in attesa di stampare il prossimo numero.

Leggi la versione PDF di LiQMag 15

Views:

3 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *