LiQMAG n. 06

LEGGI ON LINE O SCARICA IL PDF

Edizione Limitata 1200 copie su Carta
+ 1800 copie Allegato free press
Dicembre 2013


LA VITA DEGLI ALTRI

Se non fosse che vincerebbero ancora una volta loro, dovrei salvare il mio spirito (sotto vuoto) andandomene, ancora una volta. Ma per loro disgrazia questa volta l’esperimento consiste nel ripetere l’azione coercitiva della persuasione martellante, al contrario, generando una sequenza di “NO” grande come il loro tentativo di sopprimere. Cari miei, stavolta dovrete passare sul mio cadavere squisito. So che prima o poi lo farete. Ma solo usando la morte riuscirete a sconfiggere il porco e scusate se io considero questo fatto una mia vittoria personale, la gloria che il destino evidentemente mi ha riservato. Il porco, colui che grugnisce e sbava, che trasuda menzogna e si rotola nel fango. Al contrario, nella porcilaia, diventa porco qualunque essere vivente accetti tale condizione. Anche l’albero diventa porco e la pietra e l’acqua e la bambina mandata a nutrirlo. Tutti contaminati, tutti porci. [..]


GUEST CONTENTS

CARMEN GIADA SALE

Nata a Taranto il 5 dicembre 1993, fin dalla nascita si dimostra dotata di grande sensibilità, scrivendo i suoi primi versi come ringraziamento all’ostetrico che la teneva in braccio. Scrittrice ambigua, dalla scintillante bellezza, nella pioggia e nei cieli cangianti trae ispirazione per i suoi componimenti.

ALESSANDRO CRUSCO

Nato a Milano il 9 Luglio 1975, non ama inquadrarsi in un’arte specifica, ma ama sperimentare diversi campi. In fotografia non rappresenta la realtà, ma vuole ricreare il suo mondo interiore, spesso e volentieri surreale.

CRISTIANA PERRELLA

Curatrice e critica d’arte, ha diretto dal 1998 al 2008 il Contemporary Arts Programme della British School at Rome. Come curatrice indipendente ha collaborato con istituzioni italiane e internazionali tra cui il MAXXI, per cui ha curato, in occasione dell’apertura del museo nel maggio 2010 la personale di Kutlug Ataman Mesopotamian Dramaturgies. Dal 2009 collabora con la Fondazione Marino Golinelli alla realizzazione di un progetto annuale di mostre di arte e scienza. Per Viva Performance Lab ha curato insieme a Tania Bruguera il concept artistico del festival.

ALESSANDRA TRONCONE

Dottore di Ricerca in Storia dell’Arte, Alessandra Troncone ha lavorato come Assistant Curator presso il MLAC – Museo Laboratorio di Arte Contemporanea dell’Università Sapienza di Roma dal 2008 al 2012. Presso la stessa università è tutor e docente per il Master di II livello in Curatore di Arte Contemporanea. Dal 2006 collabora attivamente con riviste di settore – tra le quali “Flash Art”, “Arte”, “Luxflux” ed “Exibart” – ed è autrice di saggi e contributi critici in cataloghi di mostre. Per Viva Performance Lab ha assistito il curatore e sviluppato il coordinamento degli artisti.

KATHERINA TRABERT

Di formazione teatrale, agisce intersecando cultura e turismo. Esperta per il Ministero dello Sviluppo Economico nell’animazione territoriale nel progetto ArtePollino, è creatrice del progetto Kreativsaison Mecklemburg Inspiriert dove l’arte è fattore di innovazione del prodotto turistico e di marketing territoriale, iniziativa premiata nel 2012 dal Ministero dello Sviluppo tedesco. Ambasciatrice di Trans Europe Halles, network europeo di centri culturali indipendenti, ora è responsabile per lo sviluppo del turismo culturale nel Schleswig-Holstein, regione del nord della Germania. Per Viva performance Lab ha curato le attività creative con artisti locali e scuole.

FRANCESCA CONTI

Esperto in pianificazione sostenibile, lavora sul territorio nelle fase di definizione di progetti strategici, nei processi di animazione di imprenditori, creativi e comunità locali, nello sviluppo di progetti culturali. Fondatore e attuale presidente di ACTA, associazione cultura turismo ambiente, è nel comitato direttivo di Ecotrans rete europea per il turismo sostenibile e di V.O.D. Value of Differences, rete per la progettazione sostenibile.  E’ il project manager di Viva Performance Lab.

ELA BIALKOWSKA

Esperto in pianificazione sostenibile, lavora sul territorio nelle fase di definizione di progetti strategici, nei processi di animazione di imprenditori, creativi e comunità locali, nello sviluppo di progetti culturali. Fondatore e attuale presidente di ACTA, associazione cultura turismo ambiente, è nel comitato direttivo di Ecotrans rete europea per il turismo sostenibile e di V.O.D. Value of Differences, rete per la progettazione sostenibile.  E’ il project manager di Viva Performance Lab.

EDITORS

GHOST WRITER foto e bio su LiQMAG n. Zero
FEDERICO ORLANDO foto e bio su LiQMAG n. 05
LILLY VIGNA foto e bio su LiQMAG n. 05

model

GIADA D’IPPOLITO in copertina

RINGRAZIAMENTI

A tutti i partner del network ed ai collaboratori di redazione per il sostegno e la pazienza nell’attendere con desiderio il nuovo numero di LIQMAG. Un grazie particolare a Mattia Consiglio per l’artwork che fa da sfondo all’allegato, ad Alessandro Crusco VISIONIMIOPI per il contributo fotografico di redazione e ad Ilenia Imbrogno modella nella terza di copertina doppia.

LiQMAG n. 05

LEGGI ON LINE O SCARICA IL PDF

Edizione Limitata 1200 copie su Carta
Luglio – agosto – settembre 2012


IL SEME DEL CACHI

Fondere i due mondi che convivono nelle nostre esistenze. La mente e il corpo. Abbiamo così tanta paura del corpo che ci rifugiamo nella mente e il corpo lo trasformiamo in altro. Qualcosa di buffo e sdrammatizzante. Foderato. Va bene, mal che vada c’è la speranza (direbbe qualcuno) e in quella nuotiamo, eludendo il presente, ri-trattando il passato e pensando di essere ciò che non siamo. [..]


Guest Contents

LiLLy V.

Attratta dall’Estetismo in ogni sua espressione più autentica. Un pò Dandy. Anticapitalista & Femminista. Autrice del blog GialloDiNylon: http://giallodinylon.blogspot.it

LAURA AZZALI

“Laura Azzali, nata a Casalmaggiore in provincia di Cremona nel 1980. Ha pubblicato il suo primo romanzo nel 2001. Ha inoltre partecipato a due numeri della rivista e all’antologia “La trama strappata” edite da Fermenti.”

DANIELA ATTANASIO

Nasco il 18/6/1980 a Cosenza. Da piccola mi piaceva indossare le scarpe di mio papà e cimentarmi in variazioni sulla lingua così: ciò che era crudele per me era crulo, maligno era malignoso e il dito medio era medico. Quando la gente parla ne guardo la bocca. Ogni tanto mi chiedo come sarebbe aprire lo sportello e lanciarmi fuori dall’auto in corsa come fanno gli stuntman. Questo è di sicuro il testo più lungo che io abbia scritto negli ultimi tempi.

BRIGIDA GIANZI

Nasce a Cosenza nel 1990. Attualmente studia lingue e letterature straniere a Bologna. Il festival “Corigliano Calabro per la Fotografia” le fa conoscere Elena Givone, con cui andrà a Parigi per un reportage sull’emigrazione. Nel 2007 partecipa a un contest scolastico in Pennsylvania, vincendo il primo premio. Nel 2010 il fotografo Franco Fontana la invita ad un suo Workshop al Toscana Foto Festival e l’anno seguente è al workshop organizzato da Giovanni Gastel dove mostrerà “Giardini Immaginari” vincendo il primo premio “ Epson Le Logge”.

FEDERICO ORLANDO

Figlio d’arte, amante dei colori e della cultura estetica, si dedica alla pittura, alla fotografia e ad ogni forma di sperimentazione artistica ed emotiva. Classe 1982, si laurea in Comunicazione Internazionale all’Università degli Stranieri di Perugia, continuando il suo percorso psiconeuro-formativo in Spagna studiando presso l’Istituto Europeo di Design di Madrid. Ha vissuto a Bruxelles e a Rio de Janeiro lavorando nel settore comunicazione ed eventi. Attualmente aspetta la grazia di Gesù e sogna di diventare amico di Donatella Versace.

Editors

PIERGIORGIO GRECO foto e bio su u LiQMAG n. Zero
NICOLA LABATE foto e bio su LiQMAG n. 04
LUCA SCORNAIENCHI foto e bio su LiQMAG n. 04
GIACINTA OLIVA foto e bio su LiQMAG n. 01

Models
ALESSIA MANDOLITI e NICOLE VITALE
Special thanks

Ai simpatici gestori del bar sulle piste da sci di Camigliatello (che in effetti sta nella frazione di Moccone a Spezzano della Sila in provincia di Cosenza) per l’ospitalità, a Valentina Greco inconsapevole modella (finalmente ritratta da J Nam Alepsi) nel servizio “L’universo perfetto” a Gigia Tenuta già modella copertina per LiQMAG n. 2 e qui nascosta dietro la sua mano, a Gianfranco del Plaza, ad Emilio del Cantiere31, a Walter dell’Akropolis e ad Adele del Gipsy per le foto location, a Serena Presta che dietro quel velo bianco sembra Casper.

LiQMAG n. 04

cover_04_gif_anim

LEGGI ON LINE O SCARICA IL PDF

Edizione Limitata 1200 copie su Carta
Aprile – maggio – giugno 2012


DELL’INNOCENZA

Devi dare energia fisica alle parole. Se non ti vedo correre hai voglia a raccontarmela. Non stai correndo. Sei fermo. Ti nutri di realtà terze e non esisti. Proietti il tuo desiderio in un pensiero possibile. Lo manipoli, ne decidi la trama e la fine. Sei il regista della tua immobilità. Il divano è il tuo cavallo bianco e lo schermo il tuo unico mondo possibile. Vivi nella fantasia. Quando qualcuno ti parla di realtà ti senti perso. Fai fatica a guardare il sangue. Pulire il pesce ti riesce bene. Anche cucinare la trippa. Non sono mica esseri viventi. Soprattutto la trippa in scatola con le patate. Ma non basta. Curi ferite aperte guardando gli occhi della vittima e ne discuti con l’infermiera. A volte il colore è come quello della maglia, lasciata in sala d’attesa, da mesi. Altre volte sembra quello del pallone che hai regalato a Claudia. Niente da fare. La mente sublima la realtà e ti fa immaginare cose che non esistono. Non sei tu a farlo. E’ la mente che ormai ti ha posseduto. La tua mente connessa al grande media. Tu sei incolpevole. [..]


GUEST CONTENTS

NICOLA LABATE

Nicola Labate nasce a Vibo Valentia nell’aprile dell’80. Il giorno della nascita papà Luigi si dirige verso l’ospedale, e la macchina prende fuoco. Da allora il fuoco della passione brucia dentro di lui. Filmaker-regista con un sogno da direttore della fotografia, con le sue due socie fonda una cooperativa di produzione video, e servizi per l’infanzia. Ama il suo alter ego clown la buona cucina e la luce fredda.

ALESSIA PRINCIPE

Giornalista, bionda dai diciassette anni, mangiatrice seriale di telefilm, pizza e romanzi fantasy con incursioni horror. La sua prima cotta a cinque anni davanti a “Rocky Joe” trasmesso su una rete privata prima di una televendita di gioielli, l’ultima davanti a un acquerello di Brian Froud. Sogna l’America, l’Antartide e la Cina anche se le fa paura. Miope, distratta (due cose non sempre collegate), una volta ha barato scrivendo l’oroscopo per fare un dispetto. Non ha un colore preferito.

CARLA MONTEFORTE

Carla Monteforte è una socialite professionista e make-up advisor, prestata occasionalmente al giornalismo. Nata e cresciuta nel mondo, si è laureata in scienze del nightclubbing a Muccassassina, specializzandosi, poi, in human resources a Chueca, Madrid. Vive tra Cosenza, Roma e il world wide web. Con puntatine a Los Angeles al passo con le Kardashian. Mantiene un centinaio di famiglie in Cina investendo mensilmente una prospicua somma in strass. Ha 34 anni suonati. Da grande vuole fare Joan Collins in Dynasty.

ILENIA CAPUTO

Abbiamo imparato a vivere di attimi piccolissimi, feroci. Li consumiamo con una voracità barocca. Abbiamo lasciato che la vita succhiasse il fiele del futuro dalla borraccia del presente. E così facendo abbiamo dilatato la memoria in quanti inafferrabili. L’ineluttabile abbandono dell’atto fotografico illude chi scatta, ancor più di chi è ritratto, di aver impedito all’acqua di scorrere implacabile. Una piccola diga ben costruita. Eppure questa effimera soddisfazione giace sul letto amaro della consapevolezza, che logora e anima l’uomo.

LUCA SCORNAIENCHI

Artista, autore di fumetti ed organizzatore di eventi culturali. Ha pubblicato numerosi fumetti con case editrici di prestigio internazionale quali Grifo Edizioni e Centro Fumetto Andrea Pazienza, nonché su riviste come Carta/Il Manifesto e XL di Repubblica. Dal 2007 collabora con il Circolo degli Artisti di Roma ed è Direttore Artistico del festival di fumetti e arti visive Le Strade del Paesaggio. Inoltre collabora con numerose gallerie d’arte quali Mondo POP di Roma, Primo Piano LivinGallery di Lecce, con Comicon, salone internazionale del fumetto di Napoli e musei quali il MADRE di Napoli, in qualità di Direttore organizzativo del Festival di arte contemporanea The Urban Superstar. E’ uno dei soci fondatori di CLUSTER, agenzia che si occupa di progettazione e gestione eventi.

ROBERTA TANCREDI

Roberta Tancredi nasce a Cosenza il 4-09-1978. Diplomata in pianoforte, è fotografa per passione. La sua ricerca fotografica mira a estrarre dalla realtà quotidiana essenze di poesia: attraverso un uso estremizzato dello sfuocato e una lavorazione cromatica molto personale, il particolare viene astratto dal suo contesto e trasfigurato per diventare momento puro per l’occhio, ma mai fine a sé stesso. La scelta del titolo da attribuire a ogni scatto, spontanea e mai scontata, completa la veicolazione del messaggio.

ANNA LAURIA

Vive a Corigliano. Organizza eventi locali per la Giornata Mondiale della Poesia, patrocinata dall’Unesco. Collabora alla Cattedra di Etica e Deontologia della Comunicazione, Università di Bari. Ha lavorato come speaker a Radio Rossano Centro. Realizza opere di poesia visiva. Ha vinto numerosi premi letterari. Conduce laboratori di poesia nelle scuole. Ha intervistato Umberto Eco, Aldo Forbice, Mario Luzi… Cura la collana poetica ‘Fabbri di parole’ per Falco Editore. Si definisce un atomopensante, la sua poesia è civile e vigile.

EDITORS

PIERGIORGIO GRECO foto e bio su LiQMAG N. Zero
Maria Cristina Caruso

MODEL
SASHA CARINOLA
SPECIAL THANKS

Grazie a Mario Rossi per la professionalità serafica, ad Anna Pignataro e ai genitori della modella (Chiara Carricato) per l’immagine pubblicata nel colophon (Ph: Jerry De Stefano), ad Anna, Serena e Checco di JUST FIRME per gli abiti usati per LIQMAG e per gli eventi REVERSE, a Dora Scavello e Assunta Feraca rispettivamente per i layouts del servizio ceneri di miele/delitto e castigo e della sezione partner, a tutti gli amici, abbonati, clienti e collaboratori che sostengono LIQMAG anche solo moralmente, perchè sanno che per realizzare un prodotto come LIQMAG ci vuole qualità e passione e quindi tempo e pazienza.

LiQMAG n. 03

cover_03_gif_anim

LEGGI ON LINE O SCARICA IL PDF

Edizione Limitata 1200 copie su Carta
Dicembre 2011 – gennaio 2012


IDENTITÀ ESPOSTE

Ad un certo punto della storia avvenne che uomini distratti confusero gli animali e vi trovarono uomini al loro posto. Affamati di sopravvivenza. Come se la vita fosse eterna, chiedevano cibo per alleviare i morsi della fame ed un riparo dalla pioggia e dal freddo. In cambio divennero soldati per il controllo dei popoli. [..]


GUEST CONTENTS
EGIDIO RUMMENIGGE STELLA

Nato a Cosenza nell’Aprile del 1985. Vive la sua infanzia e la sua adolescenza nei pressi ferroviari della piccola frazione di San Marco Argentano. Educato all’arte proprio dalle visioni ferroviarie e dai suoni metallici si iscrive a Castrovillari all’Istituto Statale d’Arte dove si diplomerà come Maestro dell’Arte dei Metalli e oreficeria. Negli stessi anni frequenta (oltre a vari corsi artistici) un corso fotografico col maestro Carmine Russo, dove non solo si innamora dell’arte fotografica ma scopre la magia della fotografia analogica e viene suggestionato e rapito dalle attività di sviluppo in camera oscura. Studia Industrial Design a Roma e dopo circa un anno di esperienza sente l’irrefrenabile esigenza di rientrare per pensar poco e fare tanto per la propria terra. “Una goccia d’acqua non bucherà mai la roccia ma una goccia dopo l’altra caverà la montagna”.

GIAMPIERO SCOLA

Napoli 18 ottobre 1979

di madre partenopea e padre bruzio. Tutto iniziò quando in prima elementare la maestra chiamò mia madre per dirle che mentre tutti i bimbi alla parolina mare affiancarono l’immagine della barchetta, il figlio disegnò un windsurf.

STEFANO MINARDI

Nato a Cosenza il 27/07/1988

è stato un caro amico, un marito devoto, un pessimo automobilista ed un forte sostenitore del movimento femminista svedese. Amava le lunghe passeggiate sulla spiaggia nelle notti stellate, i preliminari e lanciare sassi dai cavalcavia. Dopo esser stato licenziato dal: “New York Times”, ha dedicato la sua vita all’ideazione del progetto caos, ad Aprire le valvole nei serbatoi delle superpetroliere e svitare i tappi delle piattaforme petrolifere ed è poi diventato Creatore e Curatore del blog fotografico yousaycheese.it nel 2010.

CASSIERE DARIO DENIS

Nasce a Belvedere M.mo (Cs) il 19/12/1986, è musicista e scrittore.
I suoi lavori sono reperibili su www.myspace.com/cassieredariodenis.
Sta lavorando al suo nuovo album: Multipolar Vol.I autoprodotto – uscita prevista Maggio 2012. Ha pubblicato inoltre delle poesie presso Cerabona editore – tre di queste nella terza edizione del premio Poesia e narrativa Carlo Levi 29 Novembre 2004, Cerabona Editore, Moncalieri (To).

EDITORS

PIERGIORGIO GRECO foto e bio su LiQMAG n. Zero
GIACINTA OLIVA foto e bio su LiQMAG n. 01
MARIOLINA CATANI foto e bio su LiQMAG n. Zero
VALENTINA GRECO foto e bio su LiQMAG n. 02

MODEL
SERENA PRESTA

ALEKS PRIME in copertina

SPECIAL THANKS

Grazie all’Assessore del Comune di Rende Cesare Loizzo, alla Direttrice del Museo del Presente Roberta Vercillo, a Marco Caputo (fotografo per The Maniacs) per lo shooting ADV di Serena Presta. Grazie a Carmela Turano per la promozione degli abbonamenti verso le attività commerciali e a Fiorenzo Marino per l’immagine del Colophon.

LiQMAG n. 02

cover_02_gif_anim

LEGGI ON LINE O SCARICA IL PDF

Edizione Limitata 1200 copie su Carta
Ottobre – novembre 2011


NEL DIVENIRE

Quando anche solo uno dei fautori della ricerca estetica, che negli ultimi cinquant’anni ha attraversato il nostro tempo, conducendoci qui a ora, servendocela così come oggi la vediamo, lavorerà con un giovane creativo, acerbo, assetato e liquido, avverrà l’alchimia e dalla merda ricaveremo l’oro e dall’urina il plutonio. [..]

Avevamo bisogno di un qualcosa che coagulasse il nostro flusso di idee. Eureka! Si è accesa una lampadina ed era quella del 27. Terzo numero. Un collettivo di tre creativi. E tre servizi da realizzare. Tre elevato a potenza; tra al cubo. Ventisette dunque. In più, abbiamo chiamato tre amici a darci una mano. Diamo i numeri, insomma, ma non solo. [..]

GUEST CONTENTS
ALESSANDRO DI PUPPO

Accade tutto quando due colori si mischiano: ne nascono di nuovi. Mia madre mi ha disegnato gli occhi, mio padre, invece, ha provveduto a cancellarmi i capelli. Io, per scelta, mi sono aggiunto due ali sulla schiena. Non è facile che io impari a volare, però potrei dipingere anche il cielo, se dovessi riuscirci. Tutto il resto è arte sperimentale…

GIADA PESCE

Sto partendo per Amburgo. Lascio Roma per un pò. Mi stanca la monotonia forse. Difatti non ho resistito poi molto neppure in Spagna. A Londra è durata di più, dovevo laurearmi in cinema, quindi ho tenuto duro. Penso che il posto in cui ho vissuto più a lungo sia Reggio Calabria, da bambina. Pare che sia già da allora che abbia capito cosa voglio realmente: collezionare parole e immagini, mentre sono alla costante ricerca di uccellini bianchi.

MARCO CAPUTO

Amo definirmi videografo e filmaker. Lavoro come direttore della fotografia ad importanti progetti locali e nazionali. Amo l’arte in tutte le sue forme e la considero “fondamentale” per l’individuo. Ho valorizzato la mia passione per “l’immagine in movimento” studiando comunicazione audiovisiva. Ho lavorato nel campo della produzione televisiva e del web marketing all’estero (Malta e Spagna) ideando importanti campagne per Starbucks e FNAC. Ho frequentato workshops di fotografia e HDSLR a New York.

VALENTINA GRECO

Nata a Cosenza il 14 luglio 1990, si diploma nel 2009 all’Istituto Tecnico Commerciale “G. Pezzullo” della stessa città. Attualmente studia Informatica all’Università della Calabria ma la sua passione più grande è la fotografia e l’arte grafica in generale. Le piace fotografare per mostrare agli altri ciò che vedono i suoi occhi cercando di trasmettere le sue stesse emozioni. La sua citazione preferità è: “Non mi sono mai chiesto perché scattassi delle foto. In realtà la mia è una battaglia disperata contro l’idea che siamo tutti destinati a scomparire. Sono deciso ad impedire al tempo di scorrere. È pura follia.” di Robert Doisneau. Infatti, il suo più grande desiderio sin da piccola, è quello di restare giovane in eterno… di congelare il tempo.

VALERIO PANETTIERI

Valerio Panettieri ha solo 25 anni. Eppure è già scrittore, giornalista, videomaker, oltre che musicista, ed anche co-autore di un programma radiofonico, Polisportiva Grindcore, in onda su radio Ciroma. Prossimo alla laurea in Lettere moderne lavora stabilmente come cronista per Il Quotidiano della Calabria. Naviga curioso, da sempre, sui ritmi di jazz, rock e le mille forme e derive che le 12 misure vanno plasmando, in un mondo in movimento, che non gli fa paura affatto, che racconta in mille caratteri giornalmente. Forte di un credo che è trascendenza di schemi e misure rigide. Frank Zappa è il suo profeta e lo spartito il sommo Dio. Amen.

ROBERTO GENTILI

C’è chi dice che io somigli a Clark Kent. Datemi un mouse e i software adeguati e mi trasformerò in Superman. Sono un grafico. Loghi. Pubblicità. Cose così. Ma soprattutto libri e giornali. All’ Istituto superiore di comunicazione visiva mi hanno dato la lode per le faccende editoriali. Il merito è dell’estro, ma anche della musica che mi spinge oltre: se seguo un basso dubstep trovo sempre la strada giusta. Il mio sogno? Cambiare la forma dello scenario urbano.

EDITORS

PIERGIORGIO GRECO foto e bio su LiQMAG n. Zero
MARIOLINA CATANI foto e bio su LiQMAG n. Zero
STEFANO CUZZOCREA foto e bio su LiQMAG n. 01

MODEL
GIGIA TENUTA
SPECIAL THANKS

Grazie a Carmela Turano per la promozione degli abbonamenti verso le attività commerciali, a Michele Trotta per la gestione dell’ADV sociale di AMREF, a Giuseppe Romano (model) e Valentina Greco (photo) per l’ADV di WHY, a Federico Orlando e Roberta Tancredi (ARTETETRA) per le foto del Collettivo fotografico.

LiQMAG n. 01

cover_01_gif_anim

LEGGI ON LINE O SCARICA IL PDF

Edizione Limitata 2200 copie su Carta
Agosto – settembre 2011


IL TERZO LUOGO

La carta si inceppa, la aiuto a sistemarla, entra una sorta di cacciatore di mare con i capelli bianchi e le scarpe di montagna, le bretelle e una camicia a quadri. Parlano, ma non si capisce. L’altro è un pensionato con i calzini blu e le ciabatte da mare. Ma perchè? Io sono qui seduto e non entrano ragazze giovani, ragazzi all’ultimo grido… ma solo personaggi così. Uno adesso con dei pantaloni militari e una polo a righe messa dentro. Ma perchè? Ho pensato ad Ashley. Lei si che è stilosa. Con la sua magliettina bianca con il collo slabbrato e contornato da cerchi fatti con l’apposita macchinetta… quella che fa i cerchietti di ferro… per le tende? Ora hai capito? Entrano ed escono dal cesso e tra un po’, se continua così, ci finirò anch’io. E così sia.

GUEST CONTENTS
ANDREA MASSARA

Nato a Catanzaro il 30/11/1982, studia pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Ha all’attivo collaborazioni in interventi performativi e di pubblic art con il collettivo bolognese The Dummies. E’ raffinato il serpeggiare delle linee nere di Andrea Massara. Quel colpo di frusta che prima fu dell’ Art Dèco, poi della San Francisco psichedelica degli anni ’60 e infine di Malleus danza sinuoso nelle sue opere, ubriacandoci di piacere, come Salomè. Opere animate da volute lussuriose, ma anche da una fredda e crudele riflessione sui turbamenti della sessualità. Turbamenti incarnati da inquietate muse maschili, androgini dall’aria angelicata che rigurgitano riccioli fioriti e bestie appassite. La natura è trasfigurata dalla canzone perversa di un’innocenza che s’avvicina disturbata al sesso. Ciò che a prima vista delizia come una bomboniera ben confezionata, in un secondo momento perde quel candido riflesso accompagnandoci con carezze incantatrici in un porno ARTS and CRAFTS. Se è vero, come si dice, che i preconcetti sul sesso sono tutti sbagliati, i sessi di Andrea si perdono proprio su quel limen tra gioco ed errore. Il lavoro impeccabile di linee e contorni netti è controbilanciato da un vibrante erotismo che lascia poco all’immaginazione.

STEFANO CUZZOCREA

“Sono Stefano Cuzzocrea e mi ritengo un creative thinker, però, in prestito al giornalismo, già da poco più di sei anni… Scrivo prevalentemente di musica e attualmente collaboro assiduamente con Rolling Stone, Rumore, Max, Ubix ed E’lifestyle. Sono nato in Calabria e ci vivo per circa 10-15 giorni al mese. Sono un conoscitore della musica del ‘900, Project Manager. Redattore della testata telematica RIVIST@ (rivistaonline.com). Collaboratore in ambito giornalistico: MAX, MUZ, RIVIST@, BASEMENT; MUSIC IN, UBIX, SUNNY,
ROCKACTION. Collaboratore in ambito editoriale del progetto STOP NDRANGHETA. Essendo stato cronista e redattore, in ambito cultura, per il quotidiano Calabria Ora, so di poter essere un valore aggiunto per lo staff editoriale di LIQMAG, sempre che possa continuare ad avvalermi del mio stile “giornalistico” anti-formale.

ANITA DE FRANCO

Anita De Franco nasce a Castrovillari nel ’93, ma da sempre residente a Cosenza. Grazie agli studi intrapresi e spinta dalla curiosità personale ha partecipato a collettivi under 20 di giovani creativi nell’hinterland cosentino come il gruppo V rus e Press Play Design, ricercando nel campo della fotografia, graphic design e disegno industriale, forme d’arte
interattive e sperimentali. Data la giovane età, è complesso scrivere un curriculum vitae ricco ed interessante, ma i tratti essenziali della sua personalità sono composti da piccoli oggetti come un’analogica Holga, i fumetti di Crepax, la discografia degli White Stripes e il libro “Fantasia” di Bruno Munari.

VINCENZO CALFA

Vincenzo Calfa nasce a Cosenza il 15/07/1979 in una giornata luminosa. Però forse era buia e serviva più luce. Scrivendo la “Bio” non posso fare a meno di virare nella fotografia. Deve esserci stato un giorno particolare che mi ha segnato il futuro. Chissà che giorno è stato. Oggi sono fotografo di professione, e già da diversi anni, anche se il mio estro creativo a volte mi porta a fare scelte non proprio canoniche. Continua a leggere LIQMAG e capirai.

GIACINTA OLIVA

Nasce nel 1987 in Calabria. Studia lettere classiche presso l’Unical. Ama la scrittura, le tradizioni popolari e la pittura. Vorrebbe cambiare la mentalità del luogo in cui vive, cercando attraverso le sue passioni di essere socialmente e civilmente utile. La sua frase guida è: “Quando l’ultima fiamma sarà spenta, l’ultimo fiume avvelenato, l’ultimo pesce catturato, solo allora capirete che non si può mangiare denaro”.

ANTONELLA CORDARO

Antonella Cordaro nasce a Trebisacce (Cs) il 26 marzo del 1983 frequenta l’istituto Statale d’ Arte di Castrovillari e si Diploma a Roma all’Accademia delle Belle Arti. Dal 2007 al 2010 si specializza in fotografia presso la Scuola d’Arte e dei Mestieri “Scienza e Tecnica” del Comune di Roma. Lavora in tutta Italia come scenografa e Fotografa per eventi culturali e di moda tra cui la VII Edizione della “BIENNALE D’ARTE INTERNAZIONALE DI ROMA”. Come Scenografa Al Teatro “Piccolo Re di Roma” “LE STREGHETTE DI BENEVENTO” di Gennaro Francione. Regia di Antonio Faicchia.

EDITORS

PIERGIORGIO GRECO foto e bio su LiQMAG n. Zero
MARIOLINA CATANI foto e bio su LiQMAG n. Zero
Fausto Scirchiof

CONTRIBUTORS AND SPECIAL THANKS

Un ringraziamento particolare a Federica Cordasco e a Mauri, MANUELA MY, Francesca Spina e KEKKa, per le foto del Memorial di Dj Marcio, ai VioladiMarte a Leo Battaglia e a tutto il suo staff per la Location e la gentilezza, al Presidente della Provincia di Cosenza e alla sua collaboratrice di origini australiane, a Francesca che forse è ancora al Ragno d’oro a fare la stagione, ad Anselmo De Filippis per lo shooting pubblicitario di “Scanga Service”, ad Antonio Pio Fini per la Speciale partnership per la prima edizione dell’Alto Jonio Dance e a Grazia Meg Fini che ha creato il tramite, a tutti i nuovi partners di Villapiana che sono gentili e disponibili ed ai nuovi partners di Cosenza che hanno avuto la pazienza di aspettare questo primo numero. A Simona e Alessandro Greco e a Michele Trotta (CROSSMEDIA) che se non fosse stato per lui non avrei conosciuto Andrea Massara, a Giovanna Nigro ed a tutti i collaboratori della Tipografia De Rose per la professionalità, a Santino Greco e a Rosellina La Salvia che non vedono l’ora che CROSSMEDIA prenda una sede stabile per la Redazione di LIQMAG (ma non solo), cosa che avverrà presumibilmente per la fine di settembre 2011.

LiQMAG n. Zero

cover_0_gif_anim

LEGGI ON LINE O SCARICA IL PDF

Edizione Limitata 2200 copie su Carta
Aprile-maggio 2011


VISIONI DECENTRATE

Nessuno Tocchi Milano, direbbe Caino. Mi sembra un modo per aprire questa avventura surf su di un foglio lucido con tutti quei puntini sotto. Quelli più grandi, quelli che fiancheggiano le montagne, quelli che non si può vedere dentro e quelli piccoli che si muovono velocemente in tutti i sensi, con gli occhi luminosi e bianchi sul davanti. Le città delle auto. Noi dentro che pilotiamo e guardiamo attraverso i vetri appannati: delle lentine graduate della mia ex-fidanzata – questo sono io – del mio ex-laptop, della mia ex-auto, del mio ex-appartamento, della mia ex-vita. [..]

CONTENTS
PIERGIORGIO GRECO

Nasce a Cosenza nel marzo del ’71. Vive infanzia e adolescenza sui muretti della Rende in fiore, fino al grande esodo durato parecchi anni, in cui approda in diverse città italiane. Studia Architettura a Firenze, Urbanistica a Reggio Calabria, Graphic Design a Bologna, dove lavora come progettista di eventi nel Link Project, fino ad arrivare a Milano che lo manterrà nel suo uovo delirante per dieci anni. È ritornato ad Itaca, dopo aver fondato ALEPSI, il suo studio di Communication Design, l’associazione di Arte e Cultura contemporanea UTÓPIA SPA ed essersi immerso nella Liquida Performance. Piergiorgio è amante della musica e del bello in generale, anche se non disdegna lo stile trash, i graffi e le sbavature. Si circonda di persone insane di mente (che nella contemporaneità si denotano come creativi) che adorano chiamarlo nei modi più disparati, mai con il suo vero nome; ama occupare gli spazi vuoti che a lui piacciono così tanto.

ELISABETTA FALANGA

Nata a Cosenza il 7/3/89. Ha studiato al liceo scientifico di Rende, ora iscritta al corso di laurea in Filosofia e Scienze Umane all’Università della Calabria, ha provato varie esperienze estetico-artistiche a livello personale e passionale passando dal disegno alla poesia, dalla pittura al teatro, dalla fotografia alla scrittura creativa, fino ad approdare allo studio della vita e delle opere di Tom Waits, che la provò fortemente, e dalla quale non si è ancora ripresa. Adora le patatine fritte, la nutella e gli agrumi; preferisce presentarsi come Elish.

FEDERICO FORLANI

Nasce a Ferrara il 30 Novembre 1989. Ha all’attivo numerose collaborazioni nel campo della moda e numerose pubblicazioni nazionali ed internazionali. Da sempre interessato alla sperimentazione e all’interazione di differenti linguaggi espressivi.Federico è stato incluso nel saggio The Staged Body – Storia del nudo in fotografia, di Peter Weirmair, a fianco di artisti come Marina Abramovic, Helmut Newton e Vanessa Beecroft. Imminenti le sue partecipazioni alla biennale di Alessandria e alla collettiva “Dormire” a Vienna. Da piccolo voleva fare lo scrittore o l’egittologo.

ANDREA MICELI ROVITO

Nasce a Cosenza 26 anni fa. È un antropologo visivo e fotografo free lance. Subito dopo la laurea a Roma, si trasferisce in Spagna, prima a Siviglia dove collabora con l’agenzia di grafica pubblicitaria H2e, e dopo a Madrid dove entra in contatto con il mondo “moderno” de los madriles. Gira quasi tutta la penisola iberica con la sua Canon e qualche libro di Murakami in borsa. Insegue i colori e prova a farli suoi. Quando non scatta si dedica agli amori della sua vita, la sua famiglia, i suoi amici, Manu&Thea.

MICHELE TROTTA

Vive a Santa Sofia d’Epiro (CS) e non si sente un provinciale. Legge di tutto ed ascolta il caro vecchio punk rock. Nell’immediato futuro vorrebbe diventare il David Foster Wallace della sua generazione.In attesa di terminare il suo primo romanzo si dedica a LiqMag ed all’ingrasso di un numero imprecisato di gatti randagi.

MARIOLINA CATANI

San Giovanni in fiore (CS) 26/10/1990

“Sono l’aria, la luce, il buio, lo scontro, la lotta, la rabbia, l’odio,l’amore.
sono il ragazzo che ti cammina affianco, la bambina con le scarpe rosse, la donna nuda rimasta ad aspettare nell’ombra, sono il vetro che separa la razionalità dall’irrazionalità, sono l’istinto, sono l’eleganza di un quadro di Schiele, le forme sinuose del corpo di Lulù. Sono la pioggia ed il sole. Sono tutte queste cose e non sono nulla. Stimoli e sensazioni mi attraversanoprovocandone lo scatto”.

FABIO RAO

Fabio Rao Nasce nel 1981 in Etiopia. Fin da giovanissimo prova un forte interesse per l’arte in ogni sua forma, interesse che lo porta ad avere esperienze eterogenee. Fabio, nonostante la giovane età, vanta numerose pubblicazioni ed un curriculum vitae difficilmente riassumibile in poche righe. Ha fondato, non pago, una casa di produzione per dare risalto ad opere di film maker indipendenti, la LOGOS produzioni. Il suo Guilt è una sognante elaborazione grafica. Piacerà a tutti quei lettori che pensano l’arte come un’evoluzione ed una contaminazione dinamica di stili.

Contributors

Michele Matteo Catanzariti, Ida Rovito, Francesca Rovito, Studio Natale Gallo, Virginia Oliverio, Claudia Lucia, Gianfranco Presta, Elsa Angotti, Enrico e Christian Patitucci, “Borgo Citerium Resort”, Atelier “Arte Firme Costumi e Abiti da Sposa”, Davide Scotta, Arch. E. Anselmo, Chiostro di San Domenico, Shawnette Poe, Francesco Renzelli, Stefania Cariati, Yolanda Kanitz, Miss Fraulein, Beat, B-Side, Primadi, Neromacchiato, Frizzi.

SPECIAL THANKS

Massimiliano Maria Pezzotti, Domenico Caruso Frezza, Antonio e Pierluca Zasa, Rosellina e Santino Greco, Giorgia Angotti, Chiara Chiodi, Silvio Perri, Melissa Acquesta, Silvana Rovito, Domenico Miceli, Mariano Napoli, Alessandro Fonte, Niccolò De Napoli, Alfredo Granata, Claudio Angione, Benedetta Filice, varie case di studenti fuori sede, Dolci e Capricci, Carmela Salerno, G.G. Allin, la ragazza della villetta di Commenda fuori dal Km zero per poche centinaia di metri, Marilina, Olga, la gatta Blanca…