Alto Jonio Dance – Cavalli Danzanti_4

Erano tornati ad essere degli umani. Mi faceva male la testa. Avevo ancora nelle orecchie il suono lontano dell’aulos. Chiedevo agli altri se stavano bene, se ricordavano qualcosa, se anche loro sentivano ancora suonare.

TUMP! “Oh… her!” sentivo delle voci lontane “oh m… hel…!”. Stavo riprendendo conoscenza. “oh my god! Help her!” erano tutti intorno a me. Ma non erano più cavalli  (vedi Alto Jonio Dance – Cavalli Danzanti_3).

Avevano ripreso la loro forma umana. Li guardavo delirosamente, cercavo di scrutare i loro corpi, prendevo le loro mani, le osservavo, toccavo i loro capelli, ma non erano più delle criniere. Erano tornati ad essere degli umani. Mi faceva male la testa. Avevo ancora nelle orecchie il suono lontano dell’aulos. Chiedevo agli altri se stavano bene, se ricordavano qualcosa, se anche loro sentivano ancora suonare.

Gli ospiti perplessi mi guardavano, non capivano. Avevano dimenticato o avevo sbattuto troppo forte la testa cadendo? Ma non era possibile! Ancora sentivo quella musica! Cercavo di seguirla con gli occhi, di individuare da dove provenisse. Appena lo vidi, la musica terminò, Marsia iniziò a ridere e mi salutò alzando il suo aulos.

Un sorriso si stampò sul mio volto. Mi alzai da terra e continuai a passeggiare insieme agli ospiti, capendo che il seducente satiro mi aveva risparmiata da quella polverina argentata, mi aveva fatto un grande dono, quello di ricordare. Potete ritenermi folle, ma in fondo non sono poi così strane le cose che succedono in questi luoghi…

Foto Antonella Cordaro
Testo di Giacinta Oliva
Modella: Angela Chidichimo

Serie composta da 4 articoli estratti dal Servizio editoriale pubblicato su LiQMag n. 01 “Il terzo luogo” uscito ad agosto-settembre 2011. Continuiamo la pubblicazione sul Sito/Blog di alcuni Servizi usciti nelle precedenti edizioni della Rivista LiQuida – LiQMag in edizione limitata su carta per dare visibilità ai nostri Creativi e alle nostre Imprese in questo particolare periodo di emergenza sanitaria ed economica. Man mano potrete leggere anche nuovi Servizi in attesa di stampare il prossimo numero.

Guarda il colophon e leggi la versione PDF di LiQMag 01

 

Views:

10 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *