Metropolitan Dream

Sento la musica, faccio un passo a due con la ballerina, lei è magra, nel cingerla, posso sentire le sue ossa; è fragile e forte allo stesso tempo, segnata dai sacrifici e dagli anni di studio e fatica.

Leggi tutto “Metropolitan Dream”