Palazzo Amarelli: dimora storica, prezioso patrimonio storico e culturale

Il Museo, l’Archivio e il Museum office hanno sede nel Palazzo Amarelli di Corigliano-Rossano (Cosenza) che fa parte dell’Associazione Dimore Storiche Italiane.

La liquirizia Amarelli porta con sé tutto il gusto di una storia che dura da secoli. Il Museo, l’Archivio e il Museum office, che si trovano nel Palazzo Amarelli, raccontano la produzione, la lavorazione, la commercializzazione dell’oro nero di Calabria.  

L’imponente residenza è da sempre appartenuta alla famiglia Amarelli. Anticamente, come ancora dimostrano le sue strutture fortificate e  le  molteplici feritoie, la sua funzione era quella di difendere il territorio circostante. 

Il Palazzo Amarelli potrebbe  forse  identificarsi  con  il  Castello Sant’ Angelo, fabbricato con gli avanzi del distrutto arsenale della repubblica di Turio, nel 1543, per difendersi dalle incursioni dei Turchi.

Palazzo Amarelli

Aggiunte secentesche hanno contribuito ad ingentilirne l’aspetto esterno con la raffigurazione dei padroni di casa che accolgono gli ospiti da terrazzi fioriti; mentre all’interno, nel Settecento, numerose sono state le sinopie tratte da deliziose raffigurazioni presenti nel Grevius; a queste, nell’Ottocento si aggiungono alcuni splendidi medaglioni con l’effigie di coloro che hanno fatto la storia della famiglia. 

Splendide porte e grandi stipi adornano tutto l’appartamento del piano nobile, che ha il suo centro ideale nella Sala capitolare con la magnifica collezione di armi.

Il  complesso in cui è situato l’edificio testimonia  il passaggio da una società, strutturata ancora  secondo gli antichi  sistemi  feudali, ad un’altra che privilegia forme  produttive  miranti allo sfruttamento intensivo della terra,  grazie  alle innovazioni tecnologiche sette-ottocentesche.

Queste dimore iniziano così a trasformarsi in veri e propri centri produttivi, con una loro organizzazione economico-sociale e un preciso assetto funzionale. Contornata da sempre più numerosi alloggi  per i coloni, il palazzo vede incrementare nel tempo il numero di magazzini e officine dove cominciano a moltiplicarsi negli anni le macchine per  la  trasformazione  dei prodotti agricoli.

La bellezza ed il fascino di una storia, quella della famiglia Amarelli, che dura da secoli e che ha reso famosa in tutto il mondo la liquirizia di Rossano. 

MUSEO DELLA LIQUIRIZIA AMARELLI
C.da Amarelli – Corigliano-Rossano (CS)
www.museodellaliquirizia.it
Facebook – Instagram – E-Mail 
T. 0983 511219

Foto copertina Amarelli Fabbrica di Liquirizia

Account Editor Fabiola Cosenza
fabiola@rivistaliquida.it
Media Director Piergiorgio Greco
piergiorgio@rivistaliquida.it

Questo articolo fa parte del servizio Il valore storico dell’Impresa dedicato ad Amarelli Fabbrica di Liquirizia. 

Views:

5 letture