Le Montanine: una tradizione di famiglia

La nuova generazione della famiglia Paese ha dato vita a Le Montanine. Antonio e Serena Paese, con rispetto, competenza e piena conoscenza del proprio territorio, oltre che delle proprie radici, sono gli autori di questo progetto imprenditoriale.

Nell’azienda Paese, che si occupa di agricoltura da ben 4 generazioni, a  portare una ventata di freschezza e novità c’hanno pensato Antonio Paese e sua sorella Serena, che insieme hanno dato vita a Le Montanine (vedi Le Montanine, patatine a Km 0).

I due giovani imprenditori hanno la grinta e la caparbietà tipica della gente del Sud, la tenacia ed il coraggio di affrontare le sfide che quotidianamente si presentano sul loro cammino.

L’umiltà e la conoscenza profonda delle proprie radici, oltre che l’amore per il loro territorio, sono valori importanti anzi, fondamentali per realizzare imprese di successo.

Antonio e Serena con lo sguardo concentrato vanno dritti verso il raggiungimento dei loro obiettivi e ad oggi si può dire che siano sulla buona strada.

Portare avanti una tradizione di famiglia è un compito arduo, richiede rispetto, impegno e sacrificio. Significa imparare dagli errori del passato e cercare di migliorare, prestando ascolto e attenzione critica ad un mondo che cambia rapidamente.

Servono idee vincenti, che si differenziano da ciò che esiste già. Non è poi così semplice inventarsi qualcosa di nuovo che possa appassionare e coinvolgere altre persone!

LE MONTANINE
Via dell’Agricoltura, 79 – Spezzano della Sila (CS)
T. 327 699 3619 – lemontanine@gmail.com
www.facebook.com/Le-montanine
www.paeseagricolturadimontagna.it

Foto Azienda Paese
Account/Editor Fabiola Cosenza
fabiola.cosenza@rivistaliquida.it
Producer Editoriale Carmela Turano
carmela.turano@rivistaliquida.it
Direzione Editoriale Piergiorgio Greco
piergiorgio.greco@rivistaliquida.it

Serie composta da 12 post in sostituzione di servizi pubblicitari tradizionali per LiQMag n. 18 in edizione limitata su carta.

 

Views:

14 letture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *