Macadamia Nut Brittle – gelato alla vaniglia

Vivo la realtà rappresentata attraverso i media. Imparo a vivere da solo. Vivo l’amore, tramite la plastica, colorata e lucida. Indosso tacchi a spillo per apparire più forte. Uso la chat e frequento locali notturni.
Leggi tutto “Macadamia Nut Brittle – gelato alla vaniglia”

Macadamia Nut Brittle – Mirtha

Tu si che me lo sai dire. Perché la uso? Perché proprio quella che profuma di loto? Dimmelo che l’hai letto, studiato, sentito a lezione, in TV, dal vicino laureato in Glottologia. Lui l’ha letto, studiato, ascoltato alla Radio. Leggi tutto “Macadamia Nut Brittle – Mirtha”

Macadamia Nut Brittle – la grande fiction

Se ne parli ti esponi e quelli che dicono di pensarla come te, invece stanno con gli altri. Fanno subito rapporto e ti vengono a prendere, Johnny, ti portano via, chissà in quale inferno peggiore di questo, peggiore del tuo.

Leggi tutto “Macadamia Nut Brittle – la grande fiction”

Ceneri di mele – sentivo

Sentivo sfiorire tutto. E volli il tuo cuore. Che fosse lui a strappartelo perché tu, Biancaneve, mi stavi portando via l’unico uomo che mi sfiorava il volto, mi baciava con tenerezza e mi ripeteva che ero bellissima. Bellissima, sì.

Leggi tutto “Ceneri di mele – sentivo”

Ceneri di mele – la strega

La strega non ebbe pietà. Mi costrinse ad alzarmi e a partire lontano. Io intrecciai i miei lunghissimi capelli per ripararli dalla polvere e dalle lacrime. Il mio orgoglio, unica traccia di una vita passata.

Leggi tutto “Ceneri di mele – la strega”

Ceneri di mele – lui mi vide

Lui mi vide, sorpreso e felice, aveva indosso ancora i panni del viaggio, l’odore della sabbia rossa del Deserto degli Ubbari. Neanche guardai mia madre ma sentivo la sua gelosia corroderle il cuore con odio crescente.

Leggi tutto “Ceneri di mele – lui mi vide”

Ceneri di mele – lei sapeva

Lei sapeva leggere il cielo e le carte. E io volevo sognare lui, mi impegnavo tanto che poi non riuscivo a dormire per ore e ore. Mi svegliavo delusa all’alba con le occhiaie scure e mia madre mi strattonava giù dal giaciglio con violenza e rassegnazione.

Leggi tutto “Ceneri di mele – lei sapeva”

Ceneri di mele – mia madre

Mia madre mi ha insegnato una sola cosa: a sopportare tutto per mantenere la giovinezza più a lungo possibile. Perché, mi diceva con stizza e tracotante invidia e paura, la bellezza è l’unico scudo che può difendere una donna.

Leggi tutto “Ceneri di mele – mia madre”