Chi Siamo

Ad aprile del 2018 nasce la start-up editoriale IMPRESA LiQuida, posizionata nell’ideazione, realizzazione e promozione di progetti proprietari e di aziende partner, tra creatività e impresa, con una spiccata attitudine per l’Editoria, la Pubblicità ed il Marketing non convenzionale (Below The Line).

A maggio 2018 l’impresa ottiene la registrazione AGCOM in relazione all’attività di Editoria Cartacea e quindi l’iscrizione n. 31561 al ROC e iscrizione n. 5/2018 al TRIBUNALE di Cosenza come Editore della RIVISTA LiQuida (LiQMag).

Precedentemente LiQMag è stata pubblicata dall’Associazione Culturale CROSSMEDIA, indipendente, apartitica e senza fini di lucro con l’obiettivo statutario di sviluppare e promuovere progetti di arte e cultura contemporanea a Km 0.


IMPRESA LiQuida opera in un territorio carente di grandi aziende e/o poco interessate a:

  • informare il proprio pubblico;
  • stimolare i bisogni;
  • attirare i potenziali clienti;
  • raggiungere il proprio mercato;
  • costruire o rafforzare il proprio brand.

Cioè quelle attività Above the Line che troverebbero motivo di esistere per aziende di grandi dimensioni in mercati nazionali e/o globali.

Per queste ragioni concentriamo gli sforzi per la crescita di brand proprietari oltre che di aziende locali tramite attività Below The Line personalizzate, dal budget contenuto che abbiano ritorni d’investimento alti.

Ma facciamo un po’ d’ordine.

Che cosa significa Below The Line?

C’è un metodo consolidato nel settore del marketing cioè quello di dividere con una linea il budget dedicato ai mezzi di comunicazione tradizionali – come televisione, cinema, radio, stampa (giornali e periodici), affissioni (manifesti e poster), internet e social network – da quello dedicato ad altre azioni.

I primi vengono scritti sopra la linea (Above The Line), i secondi sotto (Below The Line).

Tecnicamente il concetto si rifà allo strumento finanziario del conto economico, dove la linea è quella sotto cui vengono poste le spese di bassa entità che, per imprevisto o per via della scarsa incidenza sul conto economico, possono essere aggiunte in un secondo momento, pur non essendo state messe in preventivo. Nel linguaggio dei pubblicitari, dunque, il marketing e la comunicazione Below The Line rientrano fra le attività a basso budget nonostante abbiano a che fare direttamente con la vendita, in grado cioè di attuare conversioni economiche direttamente proporzionali al budget stanziato.

Ed è proprio in queste attività (non convenzionali) che trova il proprio raggio d’azione IMPRESA LiQuida.

I principali obiettivi sono:

  • Vendere prodotti o servizi;
  • Acquisire clienti;
  • Consolidare il mercato;
  • Stimolare il passaparola;
  • Affiliare nuovi partner;
  • Fidelizzare i consumatori.

I principali strumenti sono:

  • brand & corporate identity dal naming/creazione al restyling e/o ri-posizionamento dell’immagine e/o prodotto dell’impresa tramite lo studio di tutti gli elementi grafici e comunicativi poi inseriti negli strumenti di supporto utilizzati (carta, video e web);
  • advertising & marketing dallo sviluppo di piani strategici e di comunicazione a campagne stampa, video e web. Guerrilla e co-marketing. Gestione social network;
  • foto-video-web design dalla produzione e post-produzione di servizi fotografici alla realizzazione di booklet, brochure, pieghevoli cartacei e/o digitali con diverse finalità (per esempio comunicare le promozioni ed i nuovi prodotti a diversi pubblici). Sviluppo di siti web, servizi hosting e domini;
  • eventi RP dall’ideazione dell’evento all’organizzazione (produzione e comunicazione prima, durante e dopo).
  • relazioni pubbliche e direct marketing (ideazione e gestione del budget/risultato di campagne RP tramite chat, blog, newsletter, whatsapp, telefono ed altri strumenti simili);
  • altre attività di marketing non convenzionale (guerrilla e social media).

Tutte queste attività offrono la possibilità di parlare e comunicare con un pubblico già interessato al proprio brand e/o prodotto, potendo altresì acquisire informazioni, registrazioni e addirittura realizzare vendite contestuali all’azione di marketing. Inoltre, proprio perché queste attività sono molto mirate è più facile monitorarne l’andamento ed il ROI* per poter eseguire le ottimizzazioni necessarie.

Le imprese di grandi dimensioni, nazionali e/o globali, lavorano con strategie di comunicazione integrata, che mixano entrambe le categorie di attività in base a obiettivi e pubblico.

Questo superamento o mix delle linee viene detto Through The Line.

Ma tornando ad IMPRESA LiQuida – visto il territorio in cui opera, il bacino di pubblico e viste anche le aziende potenziali – la scelta resta ferma e decisa verso attività di tipo non convenzionale (Below The Line) in modo sempre più specializzato ed efficace.

E chissà che un giorno non supereremo la linea con un’azienda che insieme a noi diventerà nazionale e/o globale partendo dallo stesso Km 0.


* Return On Investment: tasso di rendimento di un investimento di marketing o di comunicazione che misura il rendimento rispetto al capitale investito.